Sonia Vicari Polli – Liberare forme, gioco di scambio con la materia

sonia vicari polli

Sonia Vicari Polli – Liberare forme, gioco di scambio con la materia

Opere liberate da un immaginario eclettico, accattivanti e misteriose proposte con materiali umili: legno, pietra, ceramica, metalli, ytong.

Le figure e la materia si esprimono rompendo l’apparente immobilità. Soggetti ricorrenti, la figura del cavallo e il corpo femminile, eseguiti in varie declinazioni come in una sorta di rituale, un mantra di pace. Rame e steli legnosi attorniano personaggi ripresi in statici attimi di equilibrio come in un fermo-immagine di figure in movimento, travolti da un vortice che caratterizza la ricerca espressiva.

I personaggi raffigurati entrano in dialogo con chi osserva. Le opere trasmettono una struttura armoniosa in contrapposizione tra fragilità e forza, tranquillità ed imprevedibilità. Nel cavallo si riconosce un potente simbolo di libertà.

 

www.artesonia.ch

Questo sito fa uso di cookie di profilazione di parti terzi per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per analizzare il traffico generato. Per saperne di più visitare la nostra informativa Privacy.

Questo sito fa uso di cookie di profilazione di parti terzi per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per analizzare il traffico generato.

Chiudi